Sempre più interesse per la figura dell’EGE?

Venerdì 10 maggio, nel corso della fiera InnovationCloud – SolarExpo di Milano, in occasione dell’incontro in cui FIRE approfondiva la figura dell’Esperto in Gestione dell’Energia certificato, insieme ad alcuni colleghi EGE abbiamo potuto riscontrare il grande interesse che questa nuova figura professionale sta riscuotendo tra gli addetti ai lavori.

Infatti i posti a sedere della sala erano tutti occupati, costringendo molti dei partecipanti a rimanere in piedi o stare seduti a terra,  per non contare chi non è letteralmente riuscito ad entrare; tutti quanti sono rimasti fino al termine della presentazione, andando anche oltre l’ora prevista, con domande e richieste di ulteriori approfondimenti; di questo bisogna dar merito a Francesco Belcastro che ha saputo trasmettere le informazioni in maniera chiara, suscitando un forte interesse nei partecipanti.

Workshop FIRE 10-5-13

Per noi, EGE già certificati, la presenza di così tante persone interessate ha suscitato grande entusiasmo, perché conferma come la figura dell’EGE stia assumendo un sempre maggior valore e riconoscimento.

Contemporaneamente, però, siamo coscienti del rischio che la figura dell’EGE possa essere interpretata e/o presentata come l’ennesima occasione per fare facili profitti a discapito della serietà e della qualità.

Siamo fermamente determinati ad impedire che, approfittando della complessità della materia, possano essere proposti corsi di formazione con “esamino” finale, lasciando intendere che così si diventa EGE certificati.

Motivo in più perché la funzione della nostra associazione sia d’aiuto verso tutti quelli che vogliono intraprendere seriamente questo percorso professionale, che, ricordo, prevede la certificazione in qualità di Esperto Gestione dell’Energia come momento di conferma e, appunto, certificazione della propria professionalità.

La certificazione è il raggiungimento di un obbiettivo; non il punto di inizio di una nuova professione.

In quest’ottica, stiamo preparando del materiale informativo e ci rendiamo disponibili verso tutti quelli che hanno bisogno di maggiori chiarimenti, sia verso coloro che intendono diventare EGE certificato sia verso i fruitori dei servizi offerti dall’EGE.

Articolo su adnkronos