All posts in News

AssoEGE presente all’Energy Industry Mixer 2019

Categories: News
Commenti disabilitati su AssoEGE presente all’Energy Industry Mixer 2019

AssoEGE patrocinerà la prima edizione di Energy Industry Mixer, incontro internazionale di networking per le aziende del settore elettroenergetico, in programma il 19 marzo a Wroclaw, in Polonia.

All’evento parteciperà anche il nostro Presidente Michele Santovito per portare a livello internazionale le buone pratiche del nostro Paese in ambito energetico. L’intervento del Presidente, intitolato “Sistema Energetico Italiano e condivisione di buone pratiche nell’ambito dell’efficienza energetica. L’esperienza degli Esperti Gestione Energia certificati e ruolo dell’associazione di categoria di riferimento per gli EGE”, si inserirà in una discussione su vari temi, quali la riduzione del consumo d’energia e risparmio, i PPAs con i produttori da Fonti Rinnovabili, la Generazione Elettrica da Fonti Autonome e le soluzioni per l’accumulo d’energia

All’incontro, moderato da Remigiusz Nowakowski, Presidente del Consiglio di amministrazione di DISE (Istituto degli Studi Energetici della Bassa Slesia) e della società PILE ELBUD, parteciperanno anche Roman Gabrowski, Presidente del Consiglio di amministrazione di Tauron Ekoenergia; Marcin Karykowski, Trade Manager DB Energy S.A.; Jarosław Piątek, Trade and Marketing Manager EDF Fenice; Bogdan Plata, Presidente di Innpact e Marco Ferrara, Presidente di Energemini Polska.

Disponibile il pdf “Energy and Resource Efficiency without the tears”

Categories: News, Pubblicazioni
Commenti disabilitati su Disponibile il pdf “Energy and Resource Efficiency without the tears”

Con il crescente consumo di energia e di risorse nel mondo affiorano conseguenze molto pericolose per il nostro l’ambiente.

Fondamentale per il superamento di problematiche come il cambiamento climatico o la perdita della biodiversità è l’adozione di un atteggiamento diverso, guidato dalla consapevolezza che le sfide ambientali che affrontiamo sono le maggiori opportunità di business in questo secolo.

Nel libro “Energy and Resource Efficiency without the tears” si parla proprio di come superare con l’innovazione i vecchi modelli di business ed attuare corretti programmi di efficienza energetica e delle risorse in multinazionali, istituzioni pubbliche e organizzazioni di piccole dimensioni.

Scarica in versione pdf “Energy and Resource Efficiency without the tears”.

Martedì 25 settembre web meeting con il Presidente

Categories: News, Patrocini
Commenti disabilitati su Martedì 25 settembre web meeting con il Presidente

E’ in programma per martedì 25 settembre un web meeting con il Presidente dell’Associazione Michele Santovito. Sarà l’occasione per un confronto sulle attività dell’Associazione e sulla presentazione di novità e proposte.

Il 12 settembre si sono chiusi i termini per fornire le indicazioni sulla SEN2017 (link al sito del MISE), documento che era stato messo in inchiesta pubblica nei primi giorni di giugno. Assoege ha partecipato, con il coinvolgimento dei propri soci, a tutte le fasi in cui è stato possibile fornire il proprio contributo.

Di seguito i documenti con le nostre evidenze:

15 marzo 2017 – Contributo alla stesura del documento (scarica il pdf)

30 giugno 2017 – A pagina 27, l’articolo sulla rivista “Energia e Dintorni” del CTI (scarica il pdf)

12 settembre 2017 – Parere sulla SEN2017 in inchiesta pubblica (scarica il pdf)

 

Link al documento SEN2017 sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico

Il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) è un organismo di consulenza e propositivo, che fornisce supporto tecnico al Consiglio Direttivo esprimendo pareri di contenuto tecnico e metodologico sulle tematiche afferenti l’uso e consumo di energia, l’efficienza energetica e le fonti energetiche rinnovabili. I documenti (pareri, linee guida, piani, specifiche, etc.) predisposti dal CTS hanno carattere propositivo e consultivo, nonché di approfondimento.
Annualmente il Consiglio Direttivo definisce gli indirizzi di studio e le altre attività del CTS indicando le priorità e le scadenze temporali di massima.

Read more

In data 14 novembre 2016 il Ministero dello Sviluppo Economico ha aggioranto il documento  “Chiarimenti in materia di diagnosi energetica nelle imprese ai sensi dell’art. 8 del decreto legislativo n.102 del 2014“.

La prima versione risaliva al maggio 2015 ed era stata pubblicata per aiutare i soggetti obbligati e gli operatori a risolvere alcuni dubbi interpretativi della legge in vista della prima scadenza dell’obbligo di diagnosi del 5 dicembre 2015.

Tra i dubbi più grandi era presente la corretta definizione di Grande Impresa.

Ed è proprio su questo punto che l’attuale aggiornamento ne modifica il campo di applicazione, suscitando in queste ultime settimante molte critiche da parte degli addetti ai lavori.

Come Assoege non capiamo le ragioni di tale scelta, anzi la riteniamo controproducente nei confronti del mercato perché genera molta confusione tra gli operatori e le imprese coinvolte nell’obbligo.

A tal proposito e dopo attenta valutazione abbiamo voluto formalizzare la nostra posizione specificando le ragioni per cui si debba tornare alla definizione originale. Come sempre ci rendiamo disponibili ad affrontare e supportare la risoluzione di eventuali criticità che caratterizzano il mondo dell’efficienza energetica.

 

CLICCA QUI PER SCARICARE IL DOCUMENTO

 

KEY ENERGY 2016: bilancio molto positivo per ASSOEGE

GRAZIE A TUTTI I SOCI CHE SONO STATI PRESENTI (E QUELLI CHE AVREBBERO VOLUTO ESSERCI) E CHE HANNO PERMESSO DI CONFERMARE ANCORA UNA VOLTA LA FORZA DEL NOSTRO NETWORK!

Dopo le esperienze positive del SOLAR EXPO | THE INNOVATION CLOUD di Milano e dello SMART ENERGY EXPO di Verona, per la prima volta ASSOEGE ha partecipato con un proprio stand al KEY ENERGY l’evento inteimg_6174rnazionale dedicato allo Sviluppo Sostenibile che si è svolto dall’8 all’11 novembre alla Fiera di Rimini, che si è confermato un evento di successo per numero di visitatori e qualità degli appuntamenti congressuali.

Molte le presenze registrate allo stand di ASSOEGE (Padiglione B5 Stand 124), dove è stato possibile incontrare i rappresentanti dell’associazione e richiedere materiale informativo sui servizi offerti, oltre alle pubblicazioni di settore e agli opuscoli divulgativi pensati per i non addetti ai lavori.

Un bilancio positivo anche per gli organizzatori, la 20° edizione della manifestazione ECOMONDO ha visto infatti la presenza di oltre 105.000 visitatori nelle quattro giornate di apertura (+2% rispetto al 2015).

Esperti di ASSOEGE sono stati protagonisti, a titolo personale ma anche in rappresentanza dell’associazione, di molti convegni durante i quattro giorni della manifestazione. Di queste si menzionano le partecipazioni di Andrea Tomiozzo che per Assoege ha partecipato ai due appuntamenti “8 round per l’Efficienza” dell’ENEA, rispettivamente Sistemi di monitoraggio per l´efficienza e Diagnosi energetica: stato ed evoluzione; Michele Santovito ha invece preso parte alla tavola rotonda del convegno del FIRE su Certificati bianchi: il mercato dei TEE

A queste presenze si è aggiunto il nostro evento “Perimg_6173chè investire 100€ in Assoege?” dove sono state illustrate le esperienze realizzate dall’associazione, specificandone le modalità operative ed anticipando gli obiettivi previsti nel prossimo periodo.

Da segnalare durante l’incontro la presenza della delegazione di Unioncamere con la quale da poche settimane è stato rinnovato il protocollo di intesa e ci vedrà coinvolti come supporto tecnico operativo nel progetto SME Energy Check Up.

Di seguito il materiale presentato:

 

accordo_assoege-uniocamere

Per contribuire alla sfida energetica del nostro Paese, Unioncamere e Assoege (l’Associazione Esperti Gestione dell’Energia certificati da terza parte accreditata) hanno rinnovato l’intesa con un protocollo per promuovere la cultura dell’efficienza energetica che verrà presentato alla fiera Ecomondo di Rimini in partenza domani insieme alle Camere di commercio.

Assoege rispondendo in pieno agli obiettivi previsti dallo statuto, svolge anche il ruolo di consulente energetico delle istituzioni. In questi anni, molte le collaborazioni di successo realizzate con le Camere regionali e quelle provinciali per portare alle imprese le buone pratiche al fine di garantire un uso sempre più razionale dell’energia che ha visto, oltre a corsi teorici e pratici sulla gestione dell’energia, anche il supporto per i progetti europei promossi da Unioncamere “Sme Energy Check Up” e  “Support and Training for an Excellent Energy Efficienty Performance” (STEEEP).

Michele Santovito, presidente Assoege:

“come associazione riteniamo che il rinnovo della collaborazione con Unioncamere rappresenti una conferma positiva del lavoro svolto fino ad oggi che ci permette di attivare nuove importanti iniziative allo scopo di far conoscere sempre di più la figura professionale dell’Esperto in Gestione dell’Energia, ma anche e soprattutto portare benefici alle imprese che aderiranno alle proposte del Sistema Camerale italiano in ambito energetico.”

 

I dettagli del protocollo verranno richiamati in occasione del nostro convegno previsto venerdì 11 all’interno della manifestazione Key Energy. Per maggiori informazioni guarda il programma

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa

 

Nei giorni scorsi è stato attivato dal Ministero dello Sviluppo Economico il Registro Trasparenza. Sono invitati a registrarsi i soggetti, le persone fisiche o giuridiche, che rappresentano professionalmente presso il Ministero dello sviluppo economico (MISE) interessi leciti, anche di natura non economica.

E’ necessario essere registrati nel caso in cui si voglia richiedere un incontro al Ministro, ai Viceministri e ai sottosegretari, a partire dal 6 ottobre 2016.

AssoEGE nello spirito di trasparenza ed in linea con i propri obiettivi ha deciso di aderire fin da subito al Registro recependo il codice di comportamento e sottoscrivendo il codice di condotta del MiSE.

L’adesione consente differenti possibilità:

  • Riunioni con Ministro, Viceministri, Sottosegretari: le organizzazioni e i liberi professionisti che svolgono attività rientranti nell’ambito di applicazione del Registro devono registrarsi per poter partecipare a tali incontri;
  • Consultazioni pubbliche:  il MISE invia segnalazioni automatiche ai soggetti registrati riguardo a consultazioni nei settori di interesse da essi indicati; differenziazione tra soggetti registrati e non registrati in sede di pubblicazione dei risultati; le organizzazioni iscritte possono presentare proposte, richieste, suggerimenti, studi, ricerche, analisi, memorie scritte, documenti e qualsiasi altra comunicazione relativa all’interesse rappresentato;
  • Gruppi di esperti: le strutture del MISE che gestiscono tali gruppi sono invitate a verificare se l’organizzazione a cui appartiene un determinato esperto è registrata. Se non lo è si attiveranno per farlo iscrivere;
  • Indirizzari (mailing list): le organizzazioni interessate che figurano nelle mailing list create per informare i rispettivi membri circa determinate attività del MISE o iniziative saranno invitate a registrarsi;
  • Contatti con i rappresentanti di interessi: il personale è invitato a promuovere la conoscenza del Registro e a incoraggiare gli interlocutori non ancora registrati a registrarsi.